PRESS RELEASE

Michele Zaza


It is with  great pleasure  that  Galleria SIX proposes, after more than 5 years after the first presentation, the work of Michele Zaza.

On this occasion historical works chosen by tha artist will be exhibited. Some of these will be individual photos that with rigorous synthesis, through man, the earth, the sky and consciousness witness a unique anthropological representation of art cosmology. Explicit references to Kierkegaard or Camus are highlighted by writings that become an image in image, where the complex nature of man is investigated by the artist through the violation of his existential domestic reality. The artist's parents'

images  are in fact represented, alone or with Zaza himself, suspended between reality and imagination in a timeless place.

Michele Zaza


E' con  grande piacere che la  Galleria SIX  ripropone,  dopo più di 5 anni dalla  prima presentazione, l'opera di Michele Zaza. 

In questa occasione saranno esposte opere storiche scelte dall'artista, alcune delle quali foto singole che con rigorosa sintesi testimoniano attraverso l'uomo, la terra, il cielo e la coscienza , un 'unica rappresentazione antropologica di un'arte cosmologica. I riferimenti espliciti a Camus o a Kierkegaard sono evidenziati da scritte che si fanno immagine nell'immagine e dove la complessa natura dell'uomo viene indagata dall'artista attraverso la violazione della sua esistenziale realtà domestica. Sono infatti le immagini dei genitori ad essere rappresentate , solitarie o con sè stesso, sospese tra reale e immaginario in un luogo senza tempo.

© Galleria SIX - Piazza Piola 5 - 20131 - Milano