Roger Wardin

into the woods

​

29 January > 29 March – 2009

​

Il 29 gennaio alle ore 19.00, la Galleria SIX di Lissone, apre i battenti alla prima personale italiana del giovane pittore tedesco Roger Wardin: stimato allievo di Jorg Immendorff e autore di tele ispirate alla pittura del XVIII secolo della Germania romantica di Caspar David Friedrich, alla fantastica letteratura dei fratelli Boris e Arkadi Stragatzki, alla fotografia dei films di David Lynch.

Wardin usa la fotografia come punto di partenza delle sue composizioni, rielaborando le immagini al computer e progettando parti di esse direttamente sulla tela.

Alcuni motivi, in contrasto, sono creati nella prima fase del lavoro, usando colori acrilici scuri; le pitture ad olio e a spray, sono solitamente usate nell’ ultima fase della composizione creativa.

Deserti paesaggi, abbandonati edifici e solitarie creature, sono le tematiche degli ultimi lavori, in mostra alla Galleria SIX, che evocano il declino di un mondo senza speranza visto dagli occhi di Roger Wardin.

​

La mostra chiudera i battenti il 29 marzo 2009.